LSD - Inferno per pochi dollari


LSD - Inferno per pochi dollari
R ex Miller fin da piccolo, quando ha sventato brillantemente il rapimento di una bambina, sognava di fare l'agente segreto da grande. Con la sua macchinina radiocomandata e imbottita di esplosivo aveva eliminato due banditi mentre il terzo lo aveva ucciso con una freccetta lanciata con una cerbottana e intrisa di curaro. Oggi è uno dei più affermati agenti segreti e sta seguendo da tempo un losco figuro, tale Alex Corey, che sta trafficando una nuova droga  pericolosissima prodotta sinteticamente da una naturale usata nei loro riti da sciamani del Messico. Chiamata LSD è stata testata su un gruppo di ignari e baldi marines ai quali ha prodotto gli effetti più allucinanti e terribili allo stesso tempo. Il capo della fantomatica organizzazione che si fa chiamare ECO, conosciuto come Mister X, sogna di usarla su scala mondiale per contaminare acquedotti e scatenare un caos totale che nella sua follia dovrebbe preludere a un nuovo ordine sociale da lui imposto senza che nessuno abbia le capacità di opporvisi. Rex si intrufola nell'organizzazione grazie al sacrificio di Sheila sua amante e agente a sua volta, uccisa in aeroporto mentre attendeva di imbarcarsi su un volo diretto in Calabria. E' riuscita a fotografare il suo assassino e un particolare sulla valigetta del killer ha consentito a Rex di risalire all'intera faccenda. Una stella con cinque punte che indica 5 città tra Europa ed Africa e le cui rette si intersecano tutte in un punto: Scilla in Calabria. Qui Miller si rende conto che il posto è tra i più belli mai visti e adatto ad una villeggiatura più che a una missione come la sua. Ma ben presto assunta l' identità di Alex Corey, l'uomo che stava pedinando e al quale aveva sottratto la valigetta, è pronto per incontrarsi con gli altri misteriosi quattro per ricomporre la stella e incontrarsi con l'altrettanto misterioso capo. In un crescendo di colpi di scena si vedrà affiancato dalla bella Francesca, ritenuta membro dell'organizzazione criminale, quando invece era a sua volta un'agente sua collega in incognito. Entrambi a fine missione faranno l'allucinante esperienza di assaggiare maldestramente quella sostanza nel finale sconclusionato di questo film.
Maldestro esempio del genere italian spy con pochissimi mezzi e modesti risultati, nonostante la presenza di belle ragazze e dell'interprete principale Guy Madison nel secondo e più remunerativo periodo della sua carriera, ovvero lo sbarco nel dorato e prolifico mondo del cinema italiano di allora. Da segnalare la sigla musicale cantata da Nicola di Bari e molti scorci panoramici di buona fattura, compresa Scilla davvero stupenda in quegli anni.


LSD - Inferno per pochi dollari
Italia 1967
Regia: Massimo Mida (accreditato Mike Middleton)
Musiche Egisto Macchi
con
Guy Madison: Rex Miller
Franca Polesello: Francesca
Mario Valgoi: Korba
Lucio De Santis: Jimmy Gioglu
Adriano Micantoni: Mister X
Karin Skarreso: la rossa
Luciano Rossi: Stanis
Pier Annibale Danovi
Isarco Ravaioli: Alex Corey
Virgilio Gazzolo: Lucas
Enrico Ribulsi: Capo dei Servizi Segreti
Emilio Marchesini: Marc
Mariella Zanetti: agente segreto Sheila
Lucia Modugno: Liz

Commenti

Etichette

Mostra di più

I Magnifici Sette del mese

400 giorni - Simulazione spazio

L'assedio di Fort Point

L'amante indiana

Il pistolero segnato da Dio

Capitan Newman

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

L'allegro fantasma