Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2012

Inferno bianco

Immagine
Stewart Granger è Jules Vincent cacciatore di pellicce canadese che durante una sosta in uno sperduto villaggio di confine conosce in un saloon una ragazza indiana che lì intrattiene la gente cantando. Lui, molto forte, conosciuto e rispettato deve scontrarsi con un ubriaco che vuole molestare la ragazza che al termine della scazzottata lo prega di riportarla dalla sua tribù Chippewa e visto che passa da quelle parti non esita ad accontentarla. L'uomo della rissa, tale Brody, all'indomani, sobrio e malconcio si scusa con Jules e gli chiede un passaggio in canoa. Nell'attraversare le rapide però accade che l'uomo perda la testa nelle manovre rischiose da fare e Jules è costretto a sparargli per salvare la sua vita e quella dell'indiana. Temendo la giustizia dei bianchi lascia la ragazza, nel frattempo innamorata di lui, nella sua casa e scappa sulle montagne che conosce perfettamente e sa come sopravvivere alle sue estreme condizioni. I "Mounties", il famo…

Tepepa

Immagine
Devo provvedere d'urgenza a creare un'apposita etichetta per Tomas Milian perché ormai i film con lui protagonista sono parecchi qui nel blog e se la merita senz'altro per quella sua bravura e simpatia congenita, quel non farsi doppiare e recitare in un italiano-cubano assai divertente che gli sono valse un posto nella storia del cinema. Qui è affiancato da un mostro sacro come Orson Welles che conferisce al prodotto finale un valore aggiunto tale da renderlo esportabile oltre il confine nazionale ancor più facilmente del genere che di per sé godeva ampia stima all'estero. Di Tepepa in Messico ce ne sono tanti come afferma Jesus Maria Moran ma il suo è del tipo campesino ostinato che ha combattuto per la Revoluciòn a fianco dell'attuale Presidente Madero e al grido "Tierra y Libertad" ma poi come spesso accade in quel infuocato angolo del mondo, il "compagno" Madero, una volta preso il potere, è diventato il "compagnuccio della parrocchiet…

Battleship

Immagine
Una nuova Pearl Harbour del terzo millennio, ancora le isole Hawaii teatro di un'invasione, però Aliena. I presupposti erano quelli del secolo scorso ma Giappone e Stati Uniti stavolta, se l'erano date di santa ragione solo su un campo di calcio nella finale del campionato per marine di tredici stati convenuti in quell'angolo di Pacifico anche per una missione di addestramento navale interforze. Il rigore del possibile pareggio 2-2 degli USA era stato sbagliato da un tenentino scavezzacollo che solo la pazienza del fratello maggiore aveva potuto far arruolare in marina per evitare guai e costruirsi un futuro migliore. Tra l'altro il soggetto se la vedeva pure con la figlia dell'Ammiraglio anche se il futuro suocero non approvava tale unione con un tipo, che secondo lui, andava espulso dalla Marina per condotta a dir poco insubordinata. E invece salverà il mondo. Nel 2005 sull'onda del "non siamo soli nell'universo" gli scienziati della Nasa aveva…

Il brigante di Tacca del Lupo

Immagine
L' Italia è fatta da poco e mancano ormai solo gli italiani con alcune decise sacche di resistenza al Sud dove le tasse imposte dal nuovo Re Piemontese e il servizio di leva obbligatorio non incontrano i favori di una popolazione restia a capire ed accettare il cambiamento drastico imposto dai vincitori. In questo contesto, gruppi di sbandati dell'ex esercito borbonico e scontenti vari danno vita a un movimento di resistenza atto a reinsediare sul trono il deposto Re Francesco II di Borbone. Considerato come brigantaggio dai nuovi funzionari governativi il fenomeno viene duramente contrastato con l'ausilio dei soldati che hanno un compito veramente difficile in un territorio impervio e poco o niente segnato nelle mappe. A Melfi il brigante Raffa Raffa ottiene la resa del paese e con i suoi calpesta la bandiera italiana deposta ai suoi piedi dalle autorità cittadine in segno di resa e ordina che tutte le tasse dei piemontesi versate al comune vengano confiscate e chiunque …

Giorno di paga

Immagine
Il suo corto preferito, una dura giornata di lavoro come solo il genio di Chaplin può scandire. Un cantiere edile e un burbero capomastro che impone duri ritmi lavorativi e un lavoratore maldestro e insofferente che tuttavia si scopre acrobata sulle impalcature e autentico giocoliere coi mattoni. La pausa pranzo e la bella figlia del capo che gli porta la colazione preparata con le sue candide manine e il lavoratore che senza nulla da mangiare è diviso tra le avvenenti grazie della fanciulla e il richiamo della "panza" che impone destrezza e inventiva per accaparrarsi qualcosa da mettere sotto ai denti, come quel filone di pane rimediato da un collega che fora con un trapano per farci entrare una salsiccia. La ripresa del lavoro e finalmente, a sera, la paga giornaliera non senza qualche "incomprensione" di poco conto con l'autoritario capo cantiere per finire subito dopo tra le grinfie dell'arcigna moglie che lo aspetta di fuori per farsi consegnare il de…

Il grande sonno

Immagine
Un capolavoro del genere poliziesco tratto da un altrettanto formidabile romanzo di Raymond Chandler. Uno strepitoso Humphrey Bogart nel ruolo del detective Philip Marlowe, ex poliziotto del distretto di Los Angeles che viene assunto da un vecchio generale come investigatore privato in una losca faccenda di ricatti per debiti di gioco contratti dalla figlia minore Carmen - "voleva saltarmi sulle ginocchia quando ancora ero in piedi". Un tipetto che è anche coinvolta in torbide storie di droga e festini con tanto di foto compromettenti. Marlowe si mette subito in moto e deve dipanare una matassa ben più intrecciata e fatta di tradimenti, di pericolose relazioni amorose, bische clandestine, gangster, ricatti ed omicidi visto che "girano tante pistole e quando sparano poi qualcuno ci rimette la pelle". In questo mondo cittadino così decadente e pieno di contraddizioni, Marlowe è talmente abile da sembrare di sapere già tutto al contrario dello spettatore che rischia …

Astronauti per forza

Immagine
La divertentissima serie "The Road to .." ha il suo epilogo con questo film, brillante come gli altri, che oltre alla coppia Hope - Crosby vede all'opera numerosi big del cinema in pregevoli camei. Loro sono una coppia di cantanti-ballerini ... truffaldini che campano di espedienti e son costretti spesso a darsela a gambe inseguiti dai gabbati di turno. Infatti sono tanto imbranati che i loro trucchi a volte gli causano incidenti di non poco conto, che vedono protagonista il povero Chester, vittima e braccio al servizio della "mente" Harry e socio con lui al 20%. Quando perde la memoria cadendo dall'alto a causa di un esperimento di "volo fai da te" verso la Luna, il socio si vede costretto a portarlo dal più celebre neurologo di Calcutta, visto che erano "in trasferta" in India, dove assistiamo alla più esilarante scena del film e di sicuro caposaldo del cinema comico, con Peter Sellers che dà vita ad uno dei più improbabili e squinter…

Geronimo (1962)

Immagine
Film di modesto impatto visivo ed emotivo, che a dispetto del personaggio e della sua storia epica ne rende una misera rappresentazione tra storia e leggenda e sempre ben lungi dall'immaginario collettivo che non si immagina certo i terribili Apaches, giunti di notte a far razzia in una fattoria e messi a bacchetta da una vedova che non solo li rimprovera di comportarsi come animali, ma addirittura li fa sedere a tavola come cristiani e impone loro di non toccar cibo se non dopo aver recitato la preghiera di rito. Geronimo poi, indomito al punto di lasciare la riserva e tra una razzia e un'altra cercare di sposarsi con una della sua tribù che è diventata addirittura maestra e che gli rimprovera il suo stato di selvaggio sempre con una puzza diversa ogni giorno che sia di cavallo piuttosto che sudore fradicio di mesi. Ecco che in questo modo appare molto improbabile che si renda al personaggio il dovuto peso storico pur essendo il film dalla parte degli indiani. In breve il no…

Camicie Rosse (Anita Garibaldi)

Immagine
Bellissimo film sulla rocambolesca fuga di Giuseppe Garibaldi, all'indomani della caduta della Repubblica Romana nel 1849, quando a capo di circa 4000 indomiti volontari cerca di raggiungere Venezia per non far sopire l'anelito di libertà e la fiamma della ribellione che era divampata lungo tutto lo Stivale. Con lui l'amore forte e la dedizione totale alla causa della sua amata Anita che pur incinta e in condizioni di salute precarie, non esita a seguirlo e se necessario a spronare i suoi uomini sfiduciati dalle intemperie e a impugnare le armi contro chiunque osi sbarrargli il cammino. Nel difficile attraversamento dell'Appennino, con gli eserciti Francesi, Austriaci e Spagnoli alle calcagna, Garibaldi dà prova di estrema abilità nell'evitare qualsiasi tentativo di agguato dei nemici, facendosi trovare ogni volta in posizione strategica migliore e sorprendendoli sempre con astute manovre notturne e soventi cambi di marcia. Ma non può niente contro il tradimento d…

Kino Village Estate 2012

Il Kino si trasferisce sotto le stelle!
Claudio Santamaria apre venerdì 15 giugno il
Kino Village Estate 2012
Roma – 15 giugno / 15 agosto 2012

Parco di San Sebastiano 2 (P.LE NUMA POMPILIO) – ROMA
Tutte le sere dalle 20 alle 2

Inizio proiezioni ore 21
Ingresso proiezioni: 5 euro
Film stranieri in versione originale sottotitolata

Dal 15 giugno al 15 agosto il Kino lo trovate a Parco San Sebastiano, vicino alle terme di Caracalla, all’interno della rassegnaRoma Vintage VillageDue mesi di anteprime, incontri, esordi italiani e film stranieri indebiti o poco visti. E poi il RistoKino ristorante e il bar ogni sera fino alle 2 del mattino…
La programmazione -  anche su www.ilkino.it - sarà strutturata seguendo la stessa ispirazione del Kino invernale: si apre quindi con KinoEsordi: uno sguardo sulle opere prime del nuovo cinema italiano, aperto dal regista Roan Johanson che verrà a presentare con Claudio Santamaria e Paolo Cioni il suo I Primi della lista (15 giugno), in uscita in dvd con CG Home Vi…