Totò..... quando la risata è d'uopo!

La vita mi ha riservato tanti interrogativi, alcuni quesiti li ho risolti, altri no, tanti dubbi, una sola certezza: TOTO' !!!
Antonio Focas Flavio Angelo Ducas Comnero di Bisanzio Gagliardi era Antonio De Curtis, era Totò per tutti.
Ancora oggi, a distanza di 50 anni, rappresenta il comico per antonomasia.
Mai volgare, mai fuori luogo, ha raccontato in modo elegante ed ironico i vizi e le "virtù" dell'italiano medio.
Nessun dubbio, un artista a tutto tondo dal sangue blu, il Principe della Risata...appunto!
La prima clip che Vi propongo è quella della famosissima lettera dei Fratelli Capone nel celeberrimo film "Totò Peppino e la Malafemmena"..... da Oscar.



Commenti

  1. grande Paolo!! e grande il Principe della risata ... intestazione autonoma .. ;-))
    ho appena fatto un doveroso omaggio
    alla tua terra qui
    "si parla di bandiere blu"
    .... pfui!!

    RispondiElimina
  2. Grande coppia ... e pensare che praticamente improvvisavano tutto o quasi ... si racconta che Totò arrivava sul set leggeva il copione velocemente e poi via col ciak ...
    si racconta pure che tante gag siano andate perse, perchè non sapendo mai cosa avrebbero combinato quei due, tante inquadrature siano state inadeguate e pertanto scartate in fase di montaggio ...

    grande paolino ;-)

    RispondiElimina
  3. bellissima!

    ma ricordo anche memorabili siparietti ne

    I due Marescialli
    i due colonnelli


    poi c'è un film bellissimo con Totò e Macario, l'ho visto solo una volta in TV e poi mai più....non ricordo il titolo, ma ricordo che loro erano due artisti e giravano per i locali..mitica una scena di loro in un locale a Parigi...

    sapete il titolo?

    RispondiElimina
  4. Toto sexy 1 e 2 ma era un pretesto
    per far vedere qlc timido spogliarello a quei tempi ..
    inoltre il duo era attivo anche a
    teatro nel varietà che comprendeva
    sempre delle bellezze ..
    a presto su questi schermi mister
    ne vedrai delle belle
    ;-)

    RispondiElimina
  5. Il vecchio pard non sbaglia, trattasi di Totò Sexi.
    Sinceramente non proprio uno dei migliori mister.
    Considera che Totò perse la vista e per contratto dovette girare ugualmente alcuni film (tra cui questo) che non verranno mai citati fra i migliori.
    Il prossimo sarà una una clip tra le più divertenti in assoluto ;-)

    P.s.: Edo il mare della Sardegna è bello ma i sardi fanno poco per valorizzarlo... capisci a me!

    RispondiElimina
  6. Il Poetto a Cagliari è meglio di una qualsiasi costa-spiaggia mitica adriatica discotecara .. chi ha il pane non ha i denti .. dicevano un tempo
    ehehehe

    RispondiElimina
  7. a proposito di spiagge ... ancora rimpiango le vacanze che passai in sardegna ben 18 anni fa in quel di cabras ... e spiagge come quelle di isa-rutas e putzu-iddu (spero di aver scritto giusto paolo) non ne ho più riviste ... pure piscinas sulla costa verde non era male ... ma quell'anno sopratutto la girai molto ... e ricordo ancora che sceso dal traghetto a porto torres feci a tutto gas la carlo felice con "TEX" a tutto volume ... ;-)

    RispondiElimina
  8. il torinese(pinerolese??) Macario è delle mie parti.

    E' vero magari la qualità dei film non era eccelsa, in generale non saprei giudicare un bel film da uno brutto, non sono un esperto...ma certi piccoli sketch o gag certe espressioni del viso me li ricordo come molto belli.

    confermo comunque che era Toto Sexy.

    RispondiElimina
  9. ho aperto il gruppo Amici di CineMaestri su FB e mandato gli inviti .. aderite numerosi

    augh!!

    RispondiElimina
  10. fatto e mandato inviti ... oltre ad aver già fatto pezzo per domani ... attendo pagamento emolumenti ... ;-)

    RispondiElimina
  11. programmato per domani, gran bel film compare!!!
    ma non togliamo il piacere della sorpresa ai lettori
    ;-))

    RispondiElimina
  12. esatto ... ai nostri venticinque lettori ...

    RispondiElimina
  13. @Gobbo
    non dimentichiamo forse la più grande
    "spalla" di Totò che è stata
    "Mario Castellani" .. l'onorevole Trombetta, la cui sorella aveva sposato un Bocca, da cui ...
    Trombetta in Bocca ..
    e dove vuole metterla scusi??
    ;-)))

    RispondiElimina

Posta un commento

i vostri commenti sono molto apprezzati

Post popolari in questo blog

400 giorni - Simulazione spazio

I Vichinghi (2014)

Don Camillo e Peppone - la saga - (1952 - 1965)

Il grande colpo di Surcouf

Servizio in camera