Post

Post in evidenza

Zambo, il dominatore della foresta

Immagine
C ondannato ingiustamente dapprima a morte per omicidio, con la pena commutata in 30 anni da scontare presso una colonia penale nel cuore dell'Africa, George approfitta di un trasferimento in treno per evadere, seppur ammanettato ad un altro detenuto. Insieme si infilano nel fitto della giungla dove per loro inizia una dura lotta per la sopravvivenza che vede ben presto soccombere il suo compagno. Allo stremo delle forze George viene trovato da una tribù di indigeni che lo catturano e portano in gabbia al loro villaggio. Tre anni dopo però i giornali parlano di uno strano uomo bianco chiamato Zambo che sta creando problemi di ordine pubblico aiutando le tribù del cuore dell'Africa a combattere contro le ingiustizie e i trafficanti. Si scopre che è uno dei due detenuti evasi per cui sulla sua testa si mette una taglia considerevole e tale da allettare cacciatori non solo di animali ma anche di uomini. Come Juanez che conosce la giungla come le sue tasche ed è stato contattato d…

Il maestro di Don Giovanni

Immagine
Renzo, impenitente Don Giovanni passa di letto in letto e di finestra in finestra per sfuggire alle ire dei mariti cornuti. E' seguito da tempo nelle sue avventure amorose dal baldo Raniero figlio del Duca di Sidona che una volta a casa, dopo parecchio tempo passato a gozzovigliare col suo amico e maestro donnaiolo, si ritrova un bando parecchio duro da digerire. Suo padre ha assecondato la volontà del suo ministro Pavoncello di bandire dal ducato tutti giovani non ancora sposati e questo in virtù del fatto che la loro condotta sta minando decisamente il numero della popolazione. In poche parole non stanno nascendo più figli con un decremento del 60% rispetto all'anno prima. Questo turba non poco Renzo che si vedrebbe allontanato con la perdita dei suoi averi e possedimenti. Inviso al ministro Pavoncello per il suo successo con le donne e soprattutto perché Francesca, figlia del Duca e sorella di Raniero, ha messo gli occhi su quello scapestrato piuttosto che su di lui che ave…

Gli ammutinati dell'Atlantico

Immagine
1812, un conflitto è scoppiato tra Stati Uniti e Gran Bretagna a causa dei ripetuti attacchi di quest'ultima a navi mercantili americane con lo scopo di arruolarne forzatamente parte degli equipaggi. Il Capitano James Marshall è stato incaricato dal Consiglio di portare a termine una rischiosa missione a lui affidata in quanto comandante di un vascello veloce, il Concorde, adatto allo scopo. Dovrà forzare il blocco navale inglese e raggiungere Le Havre in Francia dove caricare 10 milioni in oro, dono di privati francesi alla causa americana, della quale il Governo ufficiale francese deve mantenersi estraneo essendo in pace con la vicina Inghilterra. Marshall arruola il Capitano Ben Waldridge, suo vecchio amico e maestro, un tempo brillante ufficiale della marina britannica prima di venirne espulso per ladrocinio. Questi dapprima rifiuta di imbarcarsi come primo ufficiale essendo da tempo comandante, ma saputo che la missione lo porterà in Francia dove vive la sua amata Leslie per …

La Pica sul Pacifico

Immagine
Adelaide Harold, anziana ricercatrice scientifica, riceve dal Notaio Feliciani la ferale notizia che suo marito Beniamino è morto lasciandole in eredità un isola del pacifico, Kanoy, da lui acquistata. In realtà la donna, abbandonata dal marito trent'anni prima, aveva lasciato intendere a tutti di essere rimasta vedova già da allora, e adesso non poteva più mentire di fronte a sua nipote Rossana e al suo assistente il Dott. Lorenzo. Quindi niente lacrime per quel lazzarone che l'aveva lasciata ma fermo proposito di prendere possesso di quell'isola partendo subito con i due giovani e il fidato maggiordomo Adone. Credono che l'isola sia disabitata e non sanno che nel frattempo è giunto stremato e salvato dagli indigeni, un navigatore folle,  Roberto De Nobel, che partito dall'Italia, voleva fare il giro del mondo a nuoto spingendo una barca di appoggio e cibandosi dei soli pesci che sarebbe riuscito a pescare. Nei pressi dell'isola aveva tratto in salvo Jack Carl…

Gianni & Pinotto - Africa strilla

Immagine
Stanley Livington, commesso con l'amico Buzz Johnson, in una libreria, sembra ricordarsi la mappa che era stampata in un libro sulla Giungla africana che è andato a ruba. Interessati a quella mappa sono due loschi figuri e una affascinante donna che in separate visite chiedono se è possibile rintracciarla. In realtà la donna è a capo della banda composta anche da quei due energumeni e Stan sembra essere in grado di riprodurla su carta disegnandola dietro a lauto compenso. In realtà lui ricordava ben altro e quando il suo amico Buzz se ne accorge, prima di darla alla donna e subodorando che ci sia dietro qualcosa di assai lucroso, prende tempo. Scopre che quelle persone stanno in realtà cercando un ricco giacimento di diamanti in Africa e hanno mascherato la spedizione come caccia grossa ad animali da catturare e rivendere a circhi e zoo. Hanno reclutato anche un famosissimo domatore nonché cacciatore e un tiratore scelto anche se la sua miopia lascia presupporre il contrario. Così…

Gli invincibili fratelli Maciste

Immagine
IlPrincipe Akim per ingraziarsi gli Dei prima del suo matrimonio con la dolce Jana sta erigendo un tempio facendosi aiutare dai forzuti fratelli Maciste capaci di spostare pesanti blocchi di marmo come fossero mattoni. Ma durante i lavori la struttura viene in parte inghiottita da una voragine che si apre d'improvviso al di sotto e svela una serie di grotte naturali sulle quali non era possibile costruire e nelle quali scorgono uno strano volto in pietra di chissà quale mostro. Mentre Akim e i due Maciste perlustrano la cavità, Jana fa rientro in città scortata da due soldati. Ma durante il tragitto viene rapita da degli strani uomini ululanti e condotta in una cavità nascosta da una pesante pietra nei pressi di una cascata. I fratelli di rientro al loro villaggio scoprono i i cadaveri dei due soldati e mentre il giovane torna ad avvertire Akim, il vecchio si addentra nella grotta dopo che era stato aggredito dagli stessi rapitori di Jana. Per lui la pietra posta all'ingresso …

O' Cangaceiro

Immagine
Agua Branca, il "Sertao" brasiliano è dominio incontrastato delle bande di Cangaceiros che resistono alle violenze dei militari in regioni remote dove i governativi non possono più intervenire. Tra questi il più temuto è Espedito, proclamatosi il Redentore, che ha un modo tutto suo di lottare e ispirato ai vangeli che un eremita gli insegnò quando lo raccolse moribondo dopo l'ennesima incursione nel suo villaggio da parte dei soldati che uccisero tutti, compreso il suo vecchio padre e la sua adoratissima vitella. Sua in quanto rubata e non comprata, come precisa ogni volta che racconta i suoi travagliati inizi. La sua banda, gentaglia liberata dalle patrie galere, è considerata al pari dei discepoli e tutti con l'ideale di giustizia da perseguire tenacemente fino al raggiungimento del paradiso terrestre dove tutti gli esseri umani saranno uguali. La sua missione in terra è ispirata da Dio in cielo e nulla può fermarlo dai suoi propositi. Ci prova un olandese, Vincenz…